logo-320w

Studio Medico dentistico

DENTAL BAC 

STUDIO MEDICO DENTISTICO DENTAL BAC 
Via Provinciale n° 47 - 23010 Mello (SO)
+39 0342 652399 | Email: bone
tti.c@virgilio.it
P.I. 00626190144 | Privacy Policy & Cookie Policy
 

facebook
instagram
linkedin
webidoo-logofooter

Farmed by WEBIDOO

L’alitosi

2021-11-28 23:00

author

igiene dentale, dentista, mal di denti, pericoronite, infiammazione, carie,

L’alitosi

La bromopnea, denominata comunemente alitosi, rappresenta la situazione che si manifesta per mezzo dell’emissione di odore sgradevole...

1-1635082003.png

La bromopnea, denominata comunemente alitosi, rappresenta la situazione che si manifesta per mezzo dell’emissione di odore sgradevole attraverso l’atto respiratorio e la fonazione.

Questo si connota come un disturbo molto comune che può colpire soggetti di qualsiasi sesso ed età.

 

Nella maggior parte dei casi la condizione di alitosi risulta essere di tipo temporaneo e, quindi, transitoria.

Risulta un problema passeggero se si presenta solo in alcuni momenti della giornata e può essere controllata con un’attenta igiene orale.

 

Esiste poi la cosiddetta alitosi patologica che è imputabile alla sussistenza di differenti patologie del cavo orale o problemi gastrointestinali. Questa tipologia di patologia è complessa in quanto ad essa sono connessi anche ulteriori sintomatologie

 

L’alitosi tende a delineare, nei soggetti affetti, una condizione di disagio a livello sociale in quando può suscitare ansia e imbarazzo, tali da condizionare le relazioni interpersonali per la paura di indurre disagio nel proprio interlocutore.

 

Numerose e differenti possono essere le cause dell’alitosi dal momento che la bromopnea può essere dovuta a fattori interni, come insufficiente igiene orale, gengivite e malattie parodontali, o esterni, come l’ingestione di specifici alimenti. 

 

In linea generale è possibile affermare che questo disturbo ha origine direttamente in bocca e trova base nella presenza dei batteri responsabili della placca. Questi, infatti, trasformano i residui di cibo in composti volatili maleodoranti solforati come il metilmercaptano o il solfuro di idrogeno. Dati questi presupposti è possibile affermare che una delle principali cause dell’alitosi è la scarsa igiene orale che favorisce la formazione della placca batterica che crea il tartaro, responsabile di infezioni del cavo orale, come parodontiti e gengiviti a loro volta causa di alitosi. 

 

Anche la carie si annoverano come una delle importanti causa dell’alito cattivo poiché il dente cariato produce cattivi odori.

 

Da non dimenticare che l’alitosi può essere legata anche ai cibi in quanto alcuni cibi piccanti o dal sapore deciso possono causare il problema dal momento che contengono composti volatili dello zolfo. In altri casi, l’alitosi può, invece, essere dovuta a periodi prolungati di digiuno.

A volte, però, l’alito cattivo può essere provocato da disturbi dell’apparato digerente, malattie respiratorie o malattie sistemiche.

Per prevenire l’alitosi è importantissimo attuare una scrupolosa igiene del cavo orale, dedicare qualche minuto anche alla pulizia della lingua, usare collutori ad azione antisettica.

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder